Benvenuti al Santuario di Notre-Dame de Lourdes

l Santuario vi invita a celebrare la festa della Madonna di Lourdes presso la Grotta di Massabielle. Sono attesi migliaia di pellegrini per celebrare insieme e pregare la Madonna di Lourdes. Venite a vivere questa bella festa in questo luogo dove i malati sono sempre al primo posto.

11 febbraio: Nostra Signora di Lourdes e Giornata Mondiale del Malato

“Anche in questo 11 febbraio 2023 volgiamo lo sguardo al Santuario di Lourdes come a una profezia, a una lezione affidata alla Chiesa nel cuore della modernità. (Papa Francesco)

Il Santuario vi invita a celebrare la festa della Madonna di Lourdes presso la Grotta di Massabielle. Sono attesi migliaia di pellegrini per celebrare insieme e pregare la Madonna di Lourdes. Venite a vivere questa bella festa in questo luogo dove i malati sono sempre al primo posto.

L’11 febbraio 1858 una giovane ragazza di 14 anni uscì da una stanza umida, buia e sporca per andare a raccogliere legna secca, e portare così un po’ di luce e di calore alla triste vita della sua povera casa. Decise allora di andare alla grotta di Massabielle, un luogo comune dove nessuno avrebbe potuto accusarla di essere una ladra. Un posto così degradato… Un posto dove nemmeno il sole riusciva ad entrare perché orientato altrove.

È lì che la luce del cielo è venuta ad illuminare la vita della povera Bernadette. È lì che oggi viene a radunarsi una folla immensa per trovare la luce del cielo. Una folla che viene a cercare l’acqua viva, l’acqua del battesimo… Venite e vedrete!

Ricordo della prima apparizione:

“Accompagnata dalla sorella e da un’amica, Bernadette va a Massabielle, lungo il Gave, a raccogliere ossa e legna secca. Mentre si toglie le calze per attraversare il torrente ed entrare nella Grotta, sente un rumore che sembra un soffio di vento, alza lo sguardo verso la Grotta: “ho visto una signora vestita di bianco: indossava una veste bianca e un velo bianco, una fascia azzurra e una rosa gialla su ciascun piede”. Bernadette si fa il segno della croce e recita il rosario con la Signora. Terminata la preghiera, la Signora improvvisamente scompare.”

Programma dell'11 febbraio a Lourdes

Priere à la grotte

Il giorno prima
h.21:00 Processione mariana, presieduta da Mons. Micas

Il giorno stesso
h.10:00 Messa Internazionale, presieduta da Mons. Jean-Marc Micas, seguita dall’Angelus alla Grotta e dalla rievocazione dell’apparizione del giorno.
h.14:00 Possibilità di fare il gesto dell’acqua
h.14:45 Passi di Bernadette.
h.16:30 Lodi eucaristiche e benedizione dei malati, presieduta da Mons. Micas.
h.18:00 Rosario alla Grotta
h.21:00 Processione internazionale con le fiaccole

Affidiamo le nostre intenzioni alla Madonna di Lourdes

La novena preparatoria per la festa della Madonna di Lourdes, dal 2 al 10 febbraio 2023.
Potrete recitare la novena in diretta TV dalla Grotta di Lourdes, con Padre Nicola Ventriglia, tutti i giorni alle 18 in concomitanza del rosario.

XXXIa GIORNATA MONDIALE DEL MALATO

” Prenditi cura di lui “.

“La malattia fa parte della nostra esperienza umana. Ma può diventare disumana se vissuta nell’isolamento e nell’abbandono, se non è accompagnata dalla cura e dalla compassione», dice Papa Francesco all’inizio del suo messaggio per la Giornata Mondiale del Malato in questo 11 febbraio 2023.Papa Francesco ci sfida a prenderci cura dei malati, dei più piccoli in particolare. Lourdes è conosciuta in tutto il mondo perché in questo luogo si fa di tutto per mettere al primo posto i malati e coloro che li assistono.

Ognuno può mettersi al servizio degli altri, ciascuno secondo i propri talenti e capacità:

Lourdes una comunità accogliente

“Abbi cura di lui…” (Lc 10,35): questa è la raccomandazione del samaritano all’oste. Gesù lo ripete anche a ciascuno di noi e, alla fine, ci esorta così: “Va’ e anche tu fa’ lo stesso”.
Con queste parole Papa Francesco ci mette in cammino, soprattutto qui a Lourdes, perché siamo noi questa locanda e l’oste che accoglie i malati.

“Vivere nell'indifferenza di fronte al dolore non è un'opzione” (Fratelli tutti)

Tutti dovrebbero poter sperimentare di essere amati e accolti.

“Affido ciascuno di voi ammalati all’intercessione di Maria, Salute degli infermi; anche voi, che vi prendete cura di loro come famiglia, attraverso il lavoro, la ricerca e il volontariato; e voi che vi impegnate a tessere legami personali, ecclesiali e civili di fraternità. Invio a tutti la mia Benedizione Apostolica.”

Condividi la notizia del Santuario

Articoli recenti

Riproduci video

Inscrivez-vous à la Lettre des Amis de Lourdes
Restez en contact avec le Sanctuaire

Besoin d'aide ?

Centre d’information du Sanctuaire :
+33 (0)5 62 42 20 08
Numéro d’urgence :
+33 (0)5 62 42 80 60

Vous venez seul ou en famille, vous êtes touché par le handicap ?


Le service d’accueil des personnes handicapées, animé par la fondation OCH, vous ouvre ses portes.
+33 (0)5 62 42 79 92
9h30 – 12h et 14h -18h

Venir à Lourdes
✈️ L’aéroport international de Tarbes-Lourdes (TLP) est situé à quinze minutes du Sanctuaire. Lourdes est aussi accessible grâce à l’aéroport de Pau (PUF, 45 km de distance) et celui de Toulouse-Blagnac (TLS, 180 km de distance).

🚌 Vous pouvez rejoindre Lourdes en train, au départ des principales villes de France, A votre arrivée à la gare de Lourdes, vous trouverez des bus urbains qui vous permettront de vous rendre au Sanctuaire.

🚗Vous pouvez vous rendre à Lourdes avec votre véhicule, par l’autoroute A64 depuis Toulouse ou l’A65 depuis Bordeaux. Plusieurs zones de parkings vous sont proposées dans la ville.

dowload_apple-fr
dowload_google-fr