Benvenuti al Santuario di Notre-Dame de Lourdes

La storia eccezionale di Janet Russell a Lourdes

Janet Russell, di San Diego, madre di tre figli, è venuta a Lourdes nel 2023 con una delle sue figlie, Michelle, in occasione del pellegrinaggio annuale dell’Ordine di Malta.

Lourdes ha sempre avuto un posto speciale nel cuore di Janet, poiché sua madre le ha rivelato essere una discendente di Jeanne Abadie, giovane compagna di Bernadette Soubirous in quell’11 febbraio 1858, quando si recò alla Grotta di Lourdes per raccogliere legna e ricevette la grazia di incontrare la Vergine Maria.

Un regalo inaspettato

Il giorno del mio 51esimo compleanno è iniziata la mia vita “malata”. La parola “malato” è diventata parte della mia identità quando mi è stato diagnosticato un linfoma follicolare a seguito di un esame di routine. Il cancro non era il regalo di compleanno che mi aspettavo, ma il viaggio spirituale che stavo intraprendendo avrebbe davvero cambiato la mia vita e mi avrebbe portato un dono di comprensione che sento la responsabilità di condividere. Janet dice nella sua testimonianza apparsa il 21 agosto su Angelus News dalla diocesi di Los Angeles.
Janet è convinta che chiunque si rechi in pellegrinaggio a Lourdes lo fa su invito della Beata Vergine. La sua storia è solo un esempio. Avrebbe voluto venire nel 2020, ma la pandemia cambiò i suoi piani; per lei fu una specie di benedizione.
Ha potuto venire nel 2023 con sua figlia Michelle, che ha solo 16 anni (qualche anno più di Bernadette e della sua amica Jeanne Abadie durante le apparizioni del 1858).
I volontari dell’Ordine di Malta si sono presi cura di Janet e l’hanno aiutata, durante il pellegrinaggio, nelle sue molteplici necessità e con il loro aiuto è riuscita ad essere pienamente ricettiva alle benedizioni del pellegrinaggio.
L’amore, la cura e l’amicizia che ho sentito da ogni cavaliere, dama, dottore, infermiere, sacerdote e persino dai volontari adolescenti dell’Ordine di Malta, sono cose che non dimenticherò mai. Una signora mi ha lavato i piedi in chiesa, con il gesto di un vero servitore di Cristo. Infatti, attraverso ognuno di essi, ho sentito l’amore di Gesù e di sua Madre. Lourdes è un piccolo pezzo di paradiso in terra. dice Janet.

L'acqua, la Grotta e i passi sulle orme di Bernadette e Jeanne Abadie

È difficile contare tutte le grazie che ha ricevuto durante la settimana trascorsa a Lourdes. Il suo obiettivo principale era visitare la Grotta, che era ancora più bella di quanto avesse immaginato. L’acqua sgorgava dolcemente dalla sorgente, quella stessa che Bernadette scoprì il 25 febbraio 1858 rispondendo alla richiesta fatta dalla Signora di Massabielle: “Vada a bere e a lavarsi alla fontana”.
Dopo aver toccato la roccia, come fanno milioni di pellegrini, Janet e sua figlia hanno affidato le loro intenzioni di preghiera nell’urna appositamente collocata nella Grotta, insieme a quelle che hanno unito tutti i convenuti presso l’Ordine di Malta a Los Angeles durante la messa per la Giornata Mondiale del Malato.
Madre e figlia sono poi andate a compiere il gesto dell’acqua e l’emozione è stata intensa: “Ho sentito un senso di purificazione e di rinnovamento della fede, oltre a un profondo amore e legame con la mia cara figlia

I nostri pellegrini hanno anche percorso il camino Bernadette seguendo i chiodi dorati che guidano i pellegrini e i turisti a ripercorrere la storia di Bernadette di Lourdes. Hanno seguito le orme di Bernadette e di Jeanne Abadie.

Una visita al cimitero di Lourdes

Janet ha voluto anche visitare, sul retro del Cimitero dell’Uguaglianza, la tomba della famiglia Abadie, posta proprio di fronte a quella della famiglia Soubirous. Lei e la figlia hanno potuto così pregare per le due famiglie e vivere un momento di grazia e di comunione con la loro antenata!

Un pellegrinaggio completo

I pellegrini sono sempre invitati a passare attraverso la Cappella della Riconciliazione, a fare la Via Crucis e a pregare personalmente davanti alla Grotta di Massabielle.
Janet Russell, di fronte alla Grotta, è stata in grado di riflettere e di pensare al dolore e alla confusione che ha provato quando ha ricevuto per la prima volta la sua diagnosi, e anche al netto contrasto con la pace e l’amore che ha sperimentato negli anni successivi a quel giorno.
La confessione è stata per Janet un momento privilegiato durante il quale ha potuto offrire tutto ciò di cui aveva bisogno per guarire e perdonare.

Il pellegrinaggio a Lourdes è fonte di rinnovamento e di pace.

La Madonna di Lourdes disse a Santa Bernadette: “Non le prometto di renderla felice in questo mondo, ma nell’altro. Vuol farmi la grazia di venire qui per due settimane? Da allora milioni di pellegrini hanno seguito Santa Bernadette accettando l’invito della Madonna. Anche se sanno che non potranno trovare la felicità eterna in questa vita, i momenti di gioia che provano stando vicini alla Madonna rappresentano un’esperienza che non dimenticheranno mai.
* (Fonte: Angelus News della Diocesi di Los Angeles)

Janet Russell e sua figlia Michelle posano davanti alla Grotta di Massabielle a Lourdes, dove la Vergine Maria apparve a Santa Bernadette Soubirous. (Fonte: Angelus News dalla Diocesi di Los Angeles)
Janet Russell ha visitato il Cimitero dell'Uguaglianza a Lourdes, dove sono sepolte le famiglie Abadie e Soubirous. (Fonte: Angelus News dalla Diocesi di Los Angeles)
Jeanne Abadie, amica di Bernadette Soubirous, prozia di Janet Russell (Fonte: Archives et patrimoine du SanctuaireNDL)

Condividi la notizia del Santuario

Articoli recenti

Riproduci video

Inscrivez-vous à la Lettre des Amis de Lourdes
Restez en contact avec le Sanctuaire

Besoin d'aide ?

Centre d’information du Sanctuaire :
+33 (0)5 62 42 20 08
Numéro d’urgence :
+33 (0)5 62 42 80 60

Vous venez seul ou en famille, vous êtes touché par le handicap ?


Le service d’accueil des personnes handicapées, animé par la fondation OCH, vous ouvre ses portes.
+33 (0)5 62 42 79 92
9h30 – 12h et 14h -18h

Venir à Lourdes
✈️ L’aéroport international de Tarbes-Lourdes (TLP) est situé à quinze minutes du Sanctuaire. Lourdes est aussi accessible grâce à l’aéroport de Pau (PUF, 45 km de distance) et celui de Toulouse-Blagnac (TLS, 180 km de distance).

🚌 Vous pouvez rejoindre Lourdes en train, au départ des principales villes de France, A votre arrivée à la gare de Lourdes, vous trouverez des bus urbains qui vous permettront de vous rendre au Sanctuaire.

🚗Vous pouvez vous rendre à Lourdes avec votre véhicule, par l’autoroute A64 depuis Toulouse ou l’A65 depuis Bordeaux. Plusieurs zones de parkings vous sont proposées dans la ville.

dowload_apple-fr
dowload_google-fr