Benvenuti al Santuario di Notre-Dame de Lourdes

I pellegrini onorano la Vergine Maria a Lourdes

Durante il mese di maggio Lourdes festeggia la Vergine Maria proponendo di offrire un fiore bianco alla Madonna. Per tutto il mese, infatti, i volontari del Santuario deporranno da parte vostra fiori bianchi alla Vergine Incoronata. Questi fiori completeranno il bouquet offerto dalla preghiera di tutti i pellegrini che ogni giorno recitano il rosario alla Grotta.

Perché il mese di maggio è associato a Maria?

È difficile dire con precisione perché il mese di maggio viene associato alla Vergine Maria. Il mese di maggio non prevede tradizionalmente una grande festa mariana come, ad esempio, i mesi di agosto o dicembre. È solo a partire dalla riforma liturgica del 1969 che la Visitazione si celebra il 31 maggio.

La tradizione cattolica di dedicare un intero mese a una particolare devozione ebbe origine nel XVIII° secolo. Quella del mese di maggio, mese di Maria, nacque a Roma nel 1724. Nel mese di maggio risorge la primavera e riprende la vita; è un tempo propizio per riprendere anche la propria vita spirituale, seguendo Maria, “la prima in cammino”. Precedentemente san Filippo Neri (1515-1595), aveva chiesto ai bambini di offrire alla Madre di Dio dei fiori primaverili, simbolo delle virtù cristiane che dovevano sbocciare anche nella loro vita. Il mese mariano è quindi, fin dall’inizio, non solo un bellissimo atto di devozione verso la Vergine Maria, ma anche un impegno a santificarsi giorno dopo giorno. Esiste quindi, idealmente, un legame tra la bellezza della flora che sboccia nel mese di maggio e la nostra Madre Celeste.

Il mese di maggio durante il periodo pasquale

Il mese di maggio coincide ogni anno con il periodo pasquale. Il mese di Maria deve aiutarci a viverlo pienamente.
Quando recitiamo i misteri gloriosi del rosario percorriamo con Maria le tre grandi tappe del tempo pasquale: la Risurrezione, l’Ascensione e la Pentecoste.
Il mese di Maria è un’opportunità per praticare le virtù che manifestano la vita nuova nella forza dello Spirito. Quando contempliamo la vita di Maria scopriamo la pura, l’Immacolata Concezione, Colei che non ha peccato; il tempo pasquale è il momento in cui ci rendiamo conto che, mediante la Risurrezione, siamo morti al peccato.

A Gesù attraverso Maria

Maria è attenta alle nostre necessità, così come lo era a quelle degli invitati alle nozze di Cana. Ella intercede per noi (cf-Gv 2,3). Lei porta a Gesù tutte le nostre richieste, tutte le nostre preghiere. Quando recitiamo il rosario e ripetiamo: “Ave Maria”, siamo come bambini che hanno bisogno di tenere la mano della mamma per andare avanti. Ci affidiamo all’intercessione di Maria, ci appoggiamo a Lei per camminare verso Gesù. Ci lasciamo trasportare dalla sua preghiera.

Condividi la notizia del Santuario

Articoli recenti

Riproduci video

Inscrivez-vous à la Lettre des Amis de Lourdes
Restez en contact avec le Sanctuaire

Besoin d'aide ?

Centre d’information du Sanctuaire :
+33 (0)5 62 42 20 08
Numéro d’urgence :
+33 (0)5 62 42 80 60

Vous venez seul ou en famille, vous êtes touché par le handicap ?


Le service d’accueil des personnes handicapées, animé par la fondation OCH, vous ouvre ses portes.
+33 (0)5 62 42 79 92
9h30 – 12h et 14h -18h

Venir à Lourdes
✈️ L’aéroport international de Tarbes-Lourdes (TLP) est situé à quinze minutes du Sanctuaire. Lourdes est aussi accessible grâce à l’aéroport de Pau (PUF, 45 km de distance) et celui de Toulouse-Blagnac (TLS, 180 km de distance).

🚌 Vous pouvez rejoindre Lourdes en train, au départ des principales villes de France, A votre arrivée à la gare de Lourdes, vous trouverez des bus urbains qui vous permettront de vous rendre au Sanctuaire.

🚗Vous pouvez vous rendre à Lourdes avec votre véhicule, par l’autoroute A64 depuis Toulouse ou l’A65 depuis Bordeaux. Plusieurs zones de parkings vous sont proposées dans la ville.

dowload_apple-fr
dowload_google-fr