Evoluzione del protocollo sanitario nel Santuario “Nostra Signora di Lourdes” – Saperne di più

PELLEGRINAGGIO MILITARE INTERNAZIONALE

Un incontro per la pace

Il 63° Pellegrinaggio Militare Internazionale (PMI) si svolgerà a Lourdes dal 12 al 14 maggio 2023, sotto la presidenza di Mons. Antoine de Romanet, vescovo delle Forze Armate francesi. Ogni anno, nel mese di maggio, il Vescovo delle Forze Armate francesi riunisce a Lourdes la grande famiglia militare internazionale, le “sentinelle della pace”, come furono definite da San Giovanni Paolo II.

Il PMI riunisce quest’anno a Lourdes 14.000 pellegrini provenienti da 40 nazioni, riuniti in segno di pace e fratellanza. Il PMI lavora per portare la Misericordia di Dio nel mondo militare e per l’accompagnamento dei feriti.

Tre giorni di pellegrinaggio per il personale del Ministero delle Forze Armate con le proprie famiglie, all’incontro con Cristo e con la Vergine Maria, alla scuola di Santa Bernadette. Sara un’opportunità per tanti pellegrini per ricevere i sacramenti della Riconciliazione, del Battesimo, dell’Eucaristia, della Cresima, dell’Unzione degli infermi.

Il pellegrinaggio militare, che alternerà momenti di festeggiamento nelle basiliche, è anche sinonimo di amichevoli sfide sportive tra le forze armate: ogni anno alcuni tornei sportivi permettono a feriti e disabili di socializzare con i propri compagni per vivere momenti di sport, convivialità e per superare l’handicap.

Programma del Pellegrinaggio Militare Internazionale 2023

VENERDÌ 12 MAGGIO 2023
h.9:15 Messa d’apertura (San Pio X)
h.11:45 Cerimonia Militare Internazionale (Esplanade del Rosario)
h.14:00 Il cammino di Bartres
h.15:00 Via Crucis delle Espélugues
h.15:30 Conferenza Internazionale delle autorità (Emiciclo Santa Bernadette)
h.19:30 Apertura del Campo Internazionale
h.21:00 Cerimonia d’apertura Internazionale (San Pio X)

SABATO 13 MAGGIO 2023
h.10:00 Messa di Iniziazione Cristiana (Santa Bernadette)
h.12:00 Foto dei reparti della delegazione francese (Sagrato del Rosario)
h.14:00 Sui passi di Bernadette
h.14:00 Via Crucis delle Espélugues
h.14:00 Sfida Internazionale tra feriti e validi (Prateria del santuario)
h.14:00 Festival musicale (Città di Lourdes)
h.17:00 Processione eucaristica
h.21:00 Processione mariana

DOMENICA 14 MAGGIO 2023
h.09:30 Messa Internazionale (San Pio X)
h.11:30 Foto dei capi delegazione con le bandiere (Sagrato del Rosario)
h.14:30 Arrivederci (San Pio X)
h.20:30 Concerto tedesco (Santa Bernadette)
h.21:00 Concerto italiano (San Pio X)
In grassetto: Programma Internazionale

Questo 63° pellegrinaggio coincide con il 60° anniversario del Trattato dell’Eliseo che suggella la riconciliazione tra la Francia e la Germania, dopo il susseguirsi delle guerre tra i due paesi fondatori dell’Unione Europea.

Il PMI nasce da uno degli eventi più traumatici del XX° secolo: la Seconda Guerra Mondiale. I primi superstiti del fronte giunsero nel 1944 davanti alla Grotta per ringraziare la Beata Vergine. A poco a poco si unirono a loro i soldati tedeschi, a volte internati nei vicini campi di prigionia. Per ristabilire un’intesa tra i due eserciti, allora dilaniati, nel 1945 vennero organizzati i primi pellegrinaggi militari. È dal 1958 che cappellani tedeschi e francesi invitano a Lourdes soldati di tutto il mondo per celebrare, per alcuni giorni, la fraternità e la pace in questo luogo santo per tutti.

Un'atmosfera musicale e colorata

Questo pellegrinaggio è arricchito anche dalla musica: il festival musicale che si svolge in tutta la città il sabato pomeriggio permette a tutti di scoprire che ogni esercito, ogni battaglione o paese ha un proprio repertorio musicale che viene suonato dalla banda di professionisti o da gruppi amatoriali. Le musiche a volte sono accompagnate da canti a cappella al ritmo cadenzato dei passi.

Il Pellegrinaggio Militare Internazionale mostra anche una vasta gamma di uniformi, copricapi colorati e scintillanti, cappelli, stivali, decorazioni, distintivi o striscioni. Abiti di gala a volte ricchi di secoli di storia o all’avanguardia della tecnologia. Dalle guardie svizzere del Vaticano a strisce gialle, ai grandi berretti bianchi dei cacciatori alpini fino alle tradizionali tute mimetiche kaki, tutti i colori sono visibili sugli abiti da parata durante le sfilate e i raduni ufficiali.

Condividi la notizia del Santuario

Articoli recenti

Inscrivez-vous à la Lettre des Amis de Lourdes
Restez en contact avec le Sanctuaire